Lampade con sensore di movimento per esterno

I nostri suggerimenti in questa categoria

    Lampade da esterno con sensore di movimento: muoversi in sicurezza tra giardino e cortile

    Senza di loro, la stagione più buia (e non solo) sarebbe molto più sgradevole! Stiamo parlando delle lampade da esterno con sensore che si accendono automaticamente, illuminando l’ingresso quando ci precipitiamo giù per le scale al mattino presto o quando entriamo in cortile la sera.

    Il sistema migliore per illuminare lo spazio esterno con un sensore di movimento è la lampadina LED, nella versione fissa o retrofit (per le lampade tradizionali con portalampada). Il motivo non è solo l'efficienza energetica, ma anche la lunga durata. Inoltre - soprattutto per le lampade con sensore di movimento - le lampadine LED sono apprezzate perché raggiungono immediatamente la massima luminosità. Una caratteristica importante, sia per salire e scendere le scale d’ingresso in sicurezza, sia come protezione anti-effrazione.

    Quali tipi di lampade con sensore di movimento esistono?

    Tutti quelli che si possono immaginare per un giardino:

    Per non parlare di tutte le lampade che si possono dotare di un sensore di movimento esterno, bensì solo di quelle da esterno con sensore di movimento integrato, che devono essere semplicemente regolate secondo le esigenze personali, ovvero l’ambito di rilevamento, ossia l’angolo e il raggio d’azione, e la durata di accensione.

    lampade da esterno con sensore di movimento
    lampade da esterno con sensore di movimento
    lampade da esterno con sensore di movimento

    Come si collega una lampada da esterno con sensore di movimento?

    Lampade da esterno con sensore di movimento integrato

    Se devi scegliere una lampada da esterno da zero, ti consigliamo di acquistarne una con sensore di movimento integrato. In questi modelli, il sensore di movimento è già nella struttura della lampada, immediatamente funzionante e deve soltanto essere regolato. L’installazione è semplice ed è descritta nelle istruzioni di montaggio fornite in allegato. La scelta migliore è consegnarle al tuo elettricista di fiducia, per un’installazione a regola d’arte.

    Lampade da esterno con sensore di movimento separato

    Se invece preferisci equipaggiare una lampada esistente con un sensore di movimento separato, presta attenzione alle norme di sicurezza vigenti per i lavori sugli impianti elettrici, oppure rivolgiti al tuo elettricista di fiducia. Una cosa che puoi fare prima è pensare se preferisci che la luce si accenda solo col sensore o anche con un interruttore. Se vuoi entrambe le funzioni, puoi optare per un selettore. In questo modo puoi scegliere semplicemente tra modalità sensore o interruttore On/Off.

    lampade da esterno con sensore di movimento

    Lampade solari con sensore di movimento

    Per semplificare il montaggio, puoi scegliere di installare una lampada da esterno con sensore di movimento alimentata a energia solare. In questo caso non servono cablaggi, in quanto l'energia viene fornita da un pannello solare. Se ad esempio acquisti un’applique da esterno a energia solare, ti basta fissarla alla parete. La soluzione meno complicata è data dalle lampade con picchetto, che possono essere sempre riposizionate.

    Maggiori informazioni sul corretto montaggio della tua lampada da esterno con sensore di movimento te le forniscono i nostri consulenti tecnici ai contatti indicati sotto.

    Come si regola correttamente il sensore di movimento di una lampada da esterno?

    lampade da esterno con sensore di movimento

    Una lampada da esterno con sensore di movimento si utilizza quando non serve una luce costantemente accesa, ad esempio sulle scale dell’ingresso di casa, in cortile, nell'area di accesso al garage o nelle zone di passaggio. Questo rende necessaria la regolazione precisa del sensore di movimento (se il prodotto lo consente), altrimenti si rischia di restare al buio proprio nel momento in cui si deve parcheggiare l’auto o salire le scale con le mani occupate dai sacchetti della spesa.

    Per prima cosa devi stabilire dove installare la lampada e dopo puoi scegliere il prodotto con le caratteristiche adatte. Alcuni parametri importanti, come l’angolo di rilevamento, il raggio d’azione e la durata di accensione, variano da lampada a lampada e non sempre possono essere impostati. Per questo è importante leggere attentamente la descrizione del prodotto.

    Inoltre, affinché il sensore di movimento non gestisca l’accensione della luce anche durante il giorno, esiste il sensore crepuscolare, che è spesso integrato nella lampada da esterno (per maggiori informazioni leggere i dettagli del prodotto). Questo sensore misura la luminosità dell’ambiente. A partire da un determinato valore di intensità luminosa, il sensore di movimento si attiva o si disattiva. In alcuni prodotti è possibile regolare anche il sensore crepuscolare - del resto, il concetto di luce e buio è soggettivo.

    L'angolo di rilevamento

    Solitamente una lampada da esterno con sensore di movimento illumina l’ingresso di casa. Per le lampade da esterno, spesso è sufficiente un angolo di rilevamento di 90°. Per l’intera facciata di casa, serve un angolo di 180°. Per illuminare i vialetti, l’angolo di rilevamento è di circa 120°. Hai già scelto un prodotto specifico con un angolo di rilevamento maggiore? Ti basta installare un diaframma adeguato!

    Il raggio d’azione

    L’unico modo per regolare il raggio d’azione è procedere per tentativi. Esegui un'impostazione di massima e chiedi a una seconda persona di testare il sensore di movimento, semplicemente avvicinandosi e allontanandosi. Nel frattempo, tu dovrai eseguire la regolazione finale. A questo punto, la lampada da esterno con sensore di movimento sarà perfetta per le tue esigenze!

    La durata di accensione

    La durata di accensione dipende dalle esigenze personali. Per la regolazione ci si basa sulle abitudini, come il tempo necessario per parcheggiare l'auto in garage e salire le scale per raggiungere l’ingresso di casa.

    Quali sensori di movimento esistono per le lampade da esterno?

    lampade da esterno con sensore di movimento

    Nella maggior parte dei casi, le lampade da esterno sono dotate di sensori a infrarossi passivi (sensori PIR). Questi registrano il calore, lo controllano costantemente e reagiscono alle variazioni accendendo la luce. Questa tecnica si applica sia nelle lampade da esterno, sia in quelle da interno.

    Nelle lampade da esterno si utilizzano, in alternativa, sensori radar e/o ad alta frequenza. Questi funzionano con onde elettromagnetiche. Per l’esterno si stanno affermando sul mercato anche i sensori HF intelligenti (iHF).

    Per l’interno, invece, si utilizzano anche sensori a ultrasuoni, basati sulla riflessione del suono.

    Un altro tipo di sensore è il sensore-telecamera, che esegue un’analisi elettronica delle immagini e trova impiego sia in esterno che in interno. Questo sensore non va confuso con le lampade con telecamera - una delle lampade da esterno più innovative in assoluto. In questi modelli si può accedere alla telecamera da ogni punto del pianeta e osservare, ad esempio, l'area d’ingresso di casa (per essere sempre informati quando il postino è davanti alla porta). Queste lampade di alta gamma, spesso dotate anche di microfono e altri raffinati dettagli tecnici, sono realizzate da produttori noti come STEINEL.

    Che tipo di protezione serve per una lampada da esterno dotata di sensore di movimento?

    lampade da esterno con sensore di movimento

    Il grado di protezione adeguato è la caratteristica più importante da considerare nella scelta di una nuova lampada da esterno con (o senza) sensore di movimento. Le lampade da esterno sono esposte ad agenti atmosferici di ogni tipo. Tuttavia, non tutti gli spazi esterni lo sono allo stesso modo. Per questo non esiste un unico grado di protezione per ogni lampada da esterno. Il grado di protezione IP garantisce una certa protezione contro l’infiltrazione di corpi estranei e umidità.

    Indica ai nostri consulenti tecnici in quale parte del giardino vuoi installare la lampada da esterno con sensore di movimento. Penseranno loro a suggerirti il grado di protezione adatto. I contatti li trovi sotto.

    Per quanto riguarda la robustezza, per una lampada da esterno si tende subito a pensare all'acciaio inox. Tuttavia, molte lampade da esterno con e senza sensore di movimento sono realizzate con materie plastiche resistenti, ideali anche per gli spazi esterni.

    Se invece preferisci l'acciaio inox, ecco una sintesi dei vantaggi di questo materiale:

    • è sempre bello da guardare
    • è resistente alla corrosione
    • è robusto e stabile
    • è resistente alla temperatura
    • è facile da pulire.

    Hai ancora domande o dubbi? I nostri consulenti sono a tua disposizione. Basta comporre il numero +39 069 763 38 26 oppure compilare il modulo di richiesta.

    • Più di 1.200.000 articoli subito disponibili
    • Spedizione gratuita a partire da 150€
    • Pagamento alla consegna

    Sconti ESCLUSIVI riservati solo agli iscritti alla nostra newsletter!

    Iscriviti ora gratuitamente alla nostra newsletter e non perderti i vantaggi.

    10 € sconto

    * Valido per un nuovo acquisto da Lampade.it (IVA inclusa, senza costi di spedizioni) di importo reale minimo superiore a 75 €. Non cumulabile con altre offerte o sconti. Il codice sconto deve essere inserito durante il processo d’acquisto. Non è possibile applicare lo sconto dopo aver effettuato l’ordine. Valido una sola volta per cliente ed ordine. Tutti gli articoli possono essere soggetti a cambiamenti. Non ha nessun valore contante. Il buono sconto ha validità di 21 giorni dall'invio.